Maggio 1917

Austria 1918: La grande fame

Mentre le armate austro-ungariche erano arrivate, nell’autunno del 1917, al Piave minacciando così di provocare l’uscita dell’Italia dalla guerra, il fronte interno pagava a caro prezzo la carenza di prodotti alimentari. Le razioni pro capite a Vienna, metropoli dell’impero, erano crollate in modo drammatico, i prezzi erano saliti alle stelle e il mercato nero fioriva, aggravando le condizioni della massa dei consumatori.