Tag: Fotografica

I festeggiamenti per la fine del conflitto lasciarono rapidamente spazio ad un incerto dopoguerra fatto di malumori da parte di sconfitti e vincitori, propositi di rivincita, nazionalismi e tentativi rivoluzionari. L'elaborazione del lutto per i milioni di uomini morti, feriti o orribilmente sfigurati garantì un ventennio di pace apparente, al termine del quale il nazi-fascismo - impostosi come eredità della prima guerra mondiale - trascinò il mondo in una nuova, devastante guerra.
Tra la fine del 1917 e la primavera del 1918 il Piave fu teatro di due grandi offensive austriache che avrebbero dovuto costringere definitivamente alla resa il regno d’Italia. Durante la prima battaglia del Piave (più nota in Italia come battaglia d’arresto) le truppe italiane, credute vinte e moralmente distrutte anche dagli stessi vertici militari italiani, opposero una tenace resistenza nei dintorni del monte Grappa e sul Piave, permettendo così alla linea difensiva lungo questo...
Abbonamento a RSS - Fotografica