Tag: italiani

Le testimonianze dei prigionieri di guerra italiani, qui ripartate in forma epistolare, restituiscono una serie di atteggiamenti, opinioni e stati d'animo contrastanti e variegati. Argomenti principali della coirruispondenza erano la descrizione delle precarie condizioni di vita nei campi, la richiesta ossessiva dei pacchi viveri - unico elemento che poteva fare la differenza tra la vita e la morte, la difesa del proprio status i prigioniero e delle dinamiche della propria cattura, allontanando...
Allo scoppio della Grande guerra vi fu da subito un afflusso di prigionieri superiore al preventivato. Il sistema detentivo immaginato nell’anteguerra entrò in crisi: migliaia di prigionieri dovevano essere custoditi, trasferiti e nutriti per anni, all'interno di grandi campi decentrati all’interno del territorio nazionale, circondati da filo spinato, con un numeroso corpo di guardie. Tutti gli stati coinvolti cercarono, nel limite del possibile, di rispettare le convenzioni internazionali,...
È l’orrore della prigionia che occorre poter ispirare nei soldati
(Gen. Morrone – Ministro della guerra)

 
E ritornò il nemico per l’orgoglio e per la fame

voleva sfogar tutte le sue brame,

vedeva il piano aprico di lassù: voleva ancora

sfamarsi e tripudiare come allora!

Questa strofa della famosa canzone La leggenda del Piave riassume bene una degli aspetti principali della cosiddetta battaglia del Solstizio. Da una parte la difficoltà per l'imperial-regio esercito di alimentare le truppe al fronte - in stato di grave denutrizione - a causa della scarsità di...
Le fortezze austriache e italiane costruite lungo la frontiera costruite a partire già dall'XIX secolo costituirono spesso un baluardo difensivo superato dal punto di vista teconologico. Ma allo stesso tempo furono teatro di spri scontri tra i soldati dei due eserciti.
Abbonamento a RSS - italiani