Tag: Padula

“Parlando con Barrière del trasporto in Italia dei prigionieri austriaci (600 ufficiali e 30 mila soldati) presi dai serbi e che si trovano ora in Albania, gli ho detto che non vedevo ragione alcuna per cui non dovessimo tenerli in Italia dopo superate tutte le non lievi difficoltà e i pericoli di uomini e di navi […]”

(Sidney Sonnino a Camille Barbière, ambasciatore francese in Italia - 9 dicembre 1915)

 
La Prima guerra mondiale si distingue dai conflitti che la precedono per il numero ingente di prigionieri di guerra che i singoli Stati belligeranti catturarono e ospitarono durante le ostilità. Questo carattere della Grande guerra si nota anche nel caso del fronte italo-austriaco, dove austriaci e tedeschi fecero prigionieri circa 600.000 soldati italiani; al contempo, i soldati dell’esercito austro-ungarico fatti prigionieri dagli italiani furono 477.024 secondo le statistiche...
Abbonamento a RSS - Padula