Tag: Ritirata

Tra il 19 e il 25 settembre 1918 si svolse la Battaglia di Megiddo, composta dalla Battaglia di Nablus – dove la XX Corps dell'Impero britannico attaccò la Settima armata dell'Impero ottomano – e la Battaglia di Sharon – dove la XXI Corps attaccò l'Ottava armata. La Battaglia di Megiddo segna l'inizio dell'offensiva finale nella campagna del Sinai e della Palestina.
Fondamentali furono i pesanti e costanti bombardamenti aerei su entrambi i fronti, volti a interrompere anche le eventuali vie di...
“Wir zogen nach Friaul, Do hatt’ wir allesamt voll Maul!”
"Venimmo dal Friuli, là ci siamo riempiti la bocca in abbondanza!"
(Canzone del 1540 di Georg Foster, poeta lanzichenecco, ripresa nel titolo del bestseller del 1929 di Helmut Schittenhelm, che descrive da testimone la battaglia di Caporetto.)   
La linea Hindenburg fu concepita come una imponente linea di ritirata strategica, dietro la quale dissanguare gli alleati in attesa che l’industria tedesca e la situazione al fronte ponessero le condizioni favorevoli per sferrare l’assalto finale agli anglo-francesi. Essa fu costruita attraverso un saliente del fronte tedesco, in modo che il Deutsches Heer, ritirandovisi, avrebbe accorciato il proprio fronte di una cinquantina di chilometri, recuperando la disponibilità di tredici divisioni e...
“Sembra che tra i funzionari non si sia ancora sufficientemente compreso il fatto che l'esistenza o meno del nostro popolo e del nostro impero é in gioco”
(Paul von Hindenburg)

 
Il tre febbraio 1917, l’esercito tedesco diede il via ad una colossale operazione di ripiegamento sul fronte occidentale. Nota come “Operazione Alberico”, la ritirata strategica voluta dal capo di stato maggiore Paul von Hindenburg, doveva concludersi in 35 giorni e aveva l’...
Abbonamento a RSS - Ritirata