Aprile 1918

Il circo volante

Il 21 aprile 1918 ebbe luogo l'ultimo volo di Manfred Albrecht von Richthofen (1892 – 1918), il celebre Barone Rosso che, morto prima di compiere ventisei anni, divenne un celebre aviatore dell'impero tedesco, rispettato e temuto dai nemici per le sue ottanta vittorie aeree.

Nel 1916, a seguito dei numerosi meriti, gli fu affidato il comando della Jagdstaffel 11, una squadriglia da caccia che, al termine della guerra, risultava quella con il più alto numero di abbattimenti, ben trecentocinquanta. La squadriglia guadagnò l'appellativo di “circo volante”, sia per i colori sgargianti dei suoi caccia, sia per le azzardate e acrobatiche manovre aeree dei suoi piloti, che per gli accampamenti improvvisati di cui spesso si servivano tra una missione e l'altra.

L'abbattimento del Barone Rosso da parte dei canadesi, sul fronte della Somme, rimane in parte avvolto dal mistero: non v'é certezza sull'identità dell'uomo che sparò il proiettile fatale e che costrinse il Barone ad un atterraggio di fortuna, per morire subito dopo.