Settembre 1915

Zimmerwald: anticamera della rivoluzione

A Zimmerwald in Svizzera – paese neutrale – tra il 5 e l'8 settembre 1915 si riunirono i membri più in vista dei principali movimenti socialisti europei. Nonostante non venissero approvate le proposte dell'area massimalista del movimento, che vedeva Trotsky, Lenin e Luxemburg (quest'ultima non presente perché in stato di arresto) tra i principali rappresentanti, l'idea di trasformare la guerra in corso in una rivoluzione e il diffondersi tra i soldati di ideali socialisti si rivelarono profetici in occasione della Rivoluzione d'Ottobre. Il mito della rivoluzione permanente di Leon Trotsky (1879 – 1940), il testo Che fare? di Vladimir Lenin (1870 – 1924), e il motto di Rosa Luxemburg (1871 – 1919) “Socialismo o barbarie” segnarono gli sviluppi dei movimenti rivoluzionari europei negli anni a venire.